Consiglio regionale monotematico sul futuro Acquedotto Pugliese, 17/11

Il 17 novembre prossimo è stato finalmente convocato il Consiglio regionale monotematico sul futuro dell’Acquedotto pugliese su richiesta del M5S e del Consigliere Borraccino. E’ l’ennesimo risultato degli sforzi del Comitato Pugliese “Acqua Bene Comune” e di tutte le associazioni, i collettivi, i singoli e le singole che hanno aderito alla campagna “Acqua e Democrazia” e delle forze politiche che ne accolgono le istanze e le richieste. Si tratta di un passaggio dovuto e, allo stesso tempo, di una fatica cui avremmo rinunciato volentieri, ma cui siamo costretti dato il silenzio assordante da parte della Regione Puglia a seguito della chiusura del tavolo tecnico paritetico tra istituzioni regionali e Comitato pugliese. Il tavolo ha prodotto un’unica proposta di legge curata dai professori Alberto Lucarelli e Bruno De Maria, il cui effetto sarebbe – se adottata – la trasformazione di Aqp da società per azioni a ente di diritto pubblico.

Ci saremmo aspettati una presa di posizione del Presidente Emiliano e della giunta a riguardo o, almeno, una presa d’atto del lavoro svolto. Ma niente. Solo silenzio. Altro che legge sulla partecipazione!

Per questo, invitiamo tutti a partecipare al Consiglio Regionale del 17 novembre per spingere affinché la legge presentata al tavolo tecnico da parte del Comitato pugliese “Acqua Bene Comune” venga adottata e il Presidente Emiliano dia risposta agli interrogativi posti nelle lettere aperte a lui indirizzate dal Prof. Alberto Lucarelli e dal Prof. Riccardo Petrella.

 

Perché si scrive acqua, ma si legge democrazia!

Comitato pugliese “Acqua Bene Comune”

per ulteriori informazioni sulla campagna per la ripubblicizzazione del servizio idrico in Puglia si invita a visitare il blog www.lacquanonsivende.blogspot.com o il sito internet: www.benicomuni.org

 

per informazioni sulla campagna a livello nazionale, si invita a visitare il sito: www.acquabenecomune.org

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *