Barletta: striscioni animalisti contro il circo Moira Orfei


La scorsa notte gli attivisti di “Animalisti Autonomi” hanno coperto i manifesti dell’ennesima “prigione ambulante” che quest’anno si attende a Barletta: il circo Moira Orfei. Ormai non è più un segreto sapere che
gli animali nei circhi subiscono maltrattamenti di ogni genere ampiamente documentati, sia nel momento dell’addestramento, con la frusta e il pungolo elettrico come unici strumenti “didattici”, sia per quanto riguarda le condizioni di detenzione. I circensi dicono di amare gli animali, ma in realtà il loro interesse è solo quello di sfruttarli, addestrandoli contro natura a suon di nerbate e crudeltà, per ricavarne un losco profitto economico.
Sembra paradossale che chi non rispetta la dignità della vita, non solo animale, possa in qualche modo rappresentare uno spettacolo educativo. Il circo non ha niente di magico alle sue spalle ma solo
tanta sofferenza, prigionia e privazione.
Per questo invitiamo pubblicamente la cittadinanza di Barletta a prendere posizione disertando gli spettacoli, e il Sindaco della città a firmare nel più breve tempo possibile un’ordinanza anticirco prendendo esempio da
altre città come Alessandria, con l’obbiettivo di lanciare, un messaggio morale di rispetto degli animali, della vita e della natura per i più piccoli e non solo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *